un’allegra brigata

un’allegra brigata

Stefano

D'Onghia

Stefano D’Onghia non era uno chef. Lavorava in altri settori, lontanissimi dai fornelli. Di giorno imprenditore in giacca e cravatta, di sera cuoco d’altri tempi, tra pentole di rame, mestoli e coltelli.  Un giorno  la sorte lo accarezza e si ritrova alla Scuola  Internazionale di Cucina ALMA, diretta da Gualtiero Marchesi, nella quale si diploma nel luglio del 2007 dopo uno stage al fianco di Marchesi stesso. Lascia stare la cravatta e si sporca le mani nelle cucine d’Italia, affiancando Antonella Ricci, Teresa Buongiorno e Gennaro Esposito prima di tornare nella sua Putignano e lasciar traccia della sua cucina.

STEFANO

 

VALENTINA

Valentina

De Cataldo

Valentina De Cataldo è la regina dei tavoli. Dalle sue mani passa la selezione dei vini, i suoi racconti su piatti e ingredienti allietano le piccole attese ai tavoli dei commensali. La sua storia inizia con l’arte e, ora che è moglie di Stefano, continua in questo luogo storico, per rendere la cucina una forma d’arte da preservare, sempre.

Massimo

Mangini

Classe 1983. Dopo varie esperienze formative è diventato da poco meno di tre anni stretto e valido collaboratore di Stefano: lo segue in ogni avventura culinaria, sacrificando tempo prezioso alla sua adorata moglie (che lo sopporta…) . Oltre al rapporto professionale li lega una sincera amicizia e una profonda stima. Caratteristiche di Massimo: lucidità, determinazione e tanta tanta tanta pazienza…

MASSIMO

MARIA

Maria

Canova

Donna forte, determinata capace di risolvere ogni problema pratico, dispensatrice di consigli: come se fosse la mamma di tutta l’osteria. Maria si occupa della plonge e della pulizia dell’osteria . E da brava mamma… vuole avere ragione su tutto!